Ultime notizie
Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Progetto autismo è un contenitore di informazioni utili per l'autismo.
Informazioni, materiale educativo e didattico.
Facciamo presente che non siamo un'associazione, né, purtroppo, possiamo fornire lavoro.
Ma certamente troverete qui notizie verificate e certe e tanti spunti per i nostri figli. Dio vi benedica.

film_2008Per il terzo anno consecutivo, l’Associazione Museo Nazionale del Cinema è lieta di proporre al pubblico torinese la rassegna cinemautismo dedicata all’autismo e alla sindrome di Asperger, a cura di Marco Mastino e Ginevra Tomei.
Organizzati con il sostegno della Fondazione Paideia, della Fondazione CRT, di Angsa Piemonte Onlus e del Gruppo Asperger Onlus, gli appuntamenti si svolgeranno dal 31 marzo al 2 aprile 2011, Giornata Mondiale dell’Autismo, presso il Cinema Romano, Il Movie – Cineporto e il Cinema Massimo.

Cinemautismo vuole avvicinare la società in cui viviamo al mondo dell’autismo grazie a un mezzo comunicativo immediato ed emotivamente coinvolgente come il cinema. Il suo obiettivo è quello di dare visibilità al tema, stimolando la curiosità e il dibattito al fine di rendere i disturbi dello spettro autistico meno “invisibili” e proponendo agli spettatori nuovi strumenti di interpretazione di una realtà solo apparentemente così lontana da quella “normale”.

In un viaggio che si snoda in tre giornate e in tre differenti luoghi, passeremo dal delicato Adam di Max Mayer, presentato al Sundance Filmfestival 2009 (giovedì 31 marzo, Cinema Romano), attraverso Temple Grandin di Mick Jackson, in programma al Roma Fiction Fest 2010, affascinante biografia di una della donne autistiche più famose al mondo, la scrittrice e scienziata Temple Grandin (venerdì 1 aprile, Il Movie - Cineporto) e Meraviglia di Nicholas Di Valerio e Ludovica Isidori, documentario che racconta la difficile quotidianità delle famiglie con un figlio artistico (venerdì 1 aprile, Il Movie - Cineporto), fino all’anteprima di If You Could Say It In Words di Nicholas Gray, intensa una storie d’amore tra due anime complesse (sabato 2 aprile, Cinema Massimo).
Inframmezzati ai quattro film, alcuni cortometraggi di testimonianze che permetteranno di entrare in modo più diretto all’interno del mondo complesso e variegato dell’autismo.

 

 

“La battaglia contro l’autismo è grossa e se nessuno si aspetta che siate in grado di scalare una montagna, allora forse non prenderete nemmeno in considerazione il farlo né il cercare gli strumenti per farlo. Secondo la mia filosofia, non tutti sono buoni scalatori, ma, col giusto addestramento, chiunque è in grado di fare qualche passo in più di quanto farebbe se non fosse sfidato né ci si aspettasse che lo facesse”

(Donna Williams, Il mio e il loro autismo, Roma, Armando Editore 2000, p.8)

L’autismo - ma ormai si parla sempre più spesso di “autismi” data l’enorme varietà di sintomi con i quali si manifesta - fa parte dei disturbi pervasivi dello sviluppo e comporta, spesso in modo severo, la compromissione qualitativa dell’interazione sociale e della comunicazione, oltre che modalità di comportamento, attività e interessi ristretti, ripetitivi e stereotipati. Questi disturbi non fanno parte delle disabilità facilmente riconoscibili e potrebbero esser quindi definiti come delle “disabilità invisibili”, nonostante - secondo stime prudenziali - in Europa 6 persone su 1000 ne siano affette .
Malgrado l’elevata incidenza di tali disturbi sulla popolazione, le difficoltà che le persone con autismo e le loro famiglie devono affrontare ogni giorno restano in gran parte ancora sconosciute nella nostra società.


PROGRAMMA

► GIOVEDì 31 MARZO
Ore 20.45, Cinema Romano – Galleria Subalpina, Torino

Digli che ti vedi di Ludovica Isidori e Nicholas Di Valerio (Italia 2009, 3’10’’)
episodio tratto dal progetto collettivo “Walls and Borders” a favore di International Help Onlus
Durante le riprese di un documentario, Pasquale, 18enne affetto da autismo, scopre la videocamera e l’immagine, forse di sé, che questa rimanda.

Adam di Max Mayer (Usa 2009, 99’)
Sundance Filmfestival 2009: Alfred P.Sloan Feature Film Prize
Storia della relazione tra Adam, giovane ingegnere con la sindrome di Asperger appassionato di astronomia, e la bella vicina del piano di sopra, la scrittrice e insegnante Beth.

Intervengono:

Claudio Paletto, regista co-ideatore e realizzatore di “Walls and Borders”
Maddalena Merlino, regista co-ideatrice e realizzatrice di “Walls and Borders”
Pietro, vicepresidente del Gruppo Asperger Onlus
Dott.ssa Raffaella Faggioli, Direttrice clinica Fondazione per l'Autismo TEDA - TO


► VENERDì 1 APRILE
Ore 17.45, Il Movie - Cineporto – Via Cagliari 42, Torino

Autism Reality di Alex Plank (USA 2009, 10’27’’) v.o. con sott. italiani
Brevi interviste condotte dal giovane regista con la sindrome di Asperger sull’autismo. Tra le persone intervistate anche Temple Grandin e lo stesso Alex Plank, fondatore della comunità online Wrong Planet.

Meraviglia di Nicholas Di Valerio e Ludovica Isidori (Italia 2009, 52’)   
Documentario che racconta attraverso immagini di vita quotidiana, situazioni e protagonisti diversi, il mondo dell’autismo e delle famiglie con un figlio autistico.

Intervengono:

Ludovica Isidori, co-autrice di “Meraviglia”
Arianna Porzi e Tiziana Volpi, Responsabili del Progetto "Genitori Staffetta" ANGSA Piemonte Onlus
Dott.ssa Patrizia Gindri, Responsabile del Servizio di Psicologia del Presidio Sanitario San Camillo di Torino


Ore 20.45, Il Movie - Cineporto – Via Cagliari 42, Torino

Autism Every Day di Lauren Thierry (USA 2006, 13’) v.o. con sott. italiani
Cortometraggio che racconta, per mezzo di interviste, le difficoltà e le sfide che i genitori di bambini autistici devono affrontare ogni giorno.

Temple Grandin  di Mick Jackson (USA 2010, 103’)
Il film narra la biografia di Temple Grandin, una delle donne autistiche più famose al mondo, scrittrice e scienziata specializzata nella gestione e nello sviluppo di attrezzature sperimentali per il bestiame.

Intervengono:

Pietro, vicepresidente del Gruppo Asperger Onlus
Dr. Maurizio Arduino, Responsabile del Centro Autismo e Sindrome di Asperger (C.A.S.A.) – Mondovì ASL CN1
Tiziana Melo De Acetis, Presidente ANGSA Piemonte Onlus


► SABATO 2 APRILE
Ore 20.45, Cinema Massimo – Via Verdi 18, Torino

Diagnosis: different di Alex Plank (USA 2010, 10’24’’) v.o. con sott. italiani
Traendo spunto dal film If you could say it in words, il regista Alex Plank, con sindrome di Asperger, fa riflettere, grazie a una serie di interviste, sull’importanza della diagnosi.

If you could say it in words di Nicholas Gray (USA 2008, 110’) Anteprima italiana - v.o. con sott. italiani
Derby City Film Festival: Best of Fest Prize e Best Feature Prize
Produzione indipendente incentrata sulla storia d’amore tra Nelson, giovane pittore con la sindrome di Asperger non diagnosticato, e Sadie, una giovane donna che cerca di dare un senso alla propria vita.

Intervengono:
Dott.ssa Stefania Goffi, Referente per il Piemonte del Gruppo Asperger Onlus
Dott.ssa Marina Gandione. Coordinatore Centro D.D.P.S - Dipartimento Universitario di Neuropsichiatria Infantile - Ospedale OIRM-Sant’Anna

Per informazioni 
Associazione Museo Nazionale del Cinema - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.amnc.it - 338 1865819

 

© http://www.piemontepress.it - 21 Marzo '11