Cartoni animati

Gruppo di Lavoro Operativo per il minore con DisabilitaPreambolo necessario

Un breve preambolo a questa analisi è necessario per correttezza.

Davanti ai cambiamenti noi spesso ci sentiamo sollecitati in maniera difforme. O contrastiamo i medesimi perché ci spronano a crescere e quindi ci pongono in un movimento che per “stabilitas” vorremmo evitare, oppure li sposiamo con quello spirito adolescenziale del “finalmente si cambia pagina, c’è una svolta epocale, un nuovo paradigma”, e così via di quello che viene scambiata per visione positiva ma sovente è proiezione immatura del sé o dei nostri desiderata.

Logo-SanitàLinea Guida 
 
Il trattamento dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti
 
Le linee guida 
rappresentano uno strumento che consente un rapido trasferimento delle conoscenze, elaborate dalla ricerca biomedica, nella pratica clinica quotidiana.
Si tratta di 
raccomandazioni di comportamento, messe a punto mediante un processo di revisione sistematica della letteratura e delle opinioni di esperti, che possono essere utilizzate come strumento per medici e amministratori sanitari per migliorare la qualità dell’assistenza e razionalizzare l’utilizzo delle risorse.
Le decisioni cliniche sul singolo paziente richiedono l’applicazione delle raccomandazioni, fondate sulle migliori prove scientifiche, alla luce dell’esperienza clinica del singolo medico e di tutte le circostanze di contesto.
Le linee guida rappresentano una sintesi delle migliori conoscenze 
disponibili e possono essere uno strumento di aggiornamento e formazione per il medico.Spetta dunque alla competenza e all’esperienza del singolo professionista decidere in che misura i comportamenti raccomandati, pur rispondendo a standard qualitativi definiti sulla base delle più aggiornate prove scientifiche, si applichino al caso clinico particolare.
  
Presentazione
Questa linea guida sui trattamenti dei disturbi dello spettro autistico nei bambini e negli adolescenti,
si sviluppa all'interno del primo programma nazionale di ricerca sulla salute mentale nell'infanzia e nell’adolescenza, il Programma strategico Un approccio 
epidemiologico ai disturbi dello spettro autistico e rappresenta il primo documento di questo tipo prodotto dal Sistema nazionale per le linee guida nell'area della salute mentale dell'infanzia e dell'adolescenza.
Con il Programma strategico la linea guida condivide la finalità generale, ossia produrre attraverso gli strumenti della ricerca scientifica risultati trasferibili alla pratica clinica, nonché fruibili da tutti i soggetti interessati.
Nell'ampio panorama di offerte terapeutiche rivolte alle persone con disturbi dello spettro autistico, questa linea guida fornisce un orientamento su quali sono gli interventi per cui sono disponibili prove scientifiche di valutazione di efficacia, articolando le raccomandazioni per la pratica clinica sulla base di queste prove. 
Considerata la gravità dei quadri clinici associati ai disturbi dello spettro autistico, l'impatto che questi disturbi hanno sulla vita delle persone e delle loro famiglie durante tutto l'arco della vita, nonché la difficoltà per gli operatori di orientarsi tra le molte offerte terapeutiche disponibili, certamente questa linea guida rappresenta il primo, indispensabile passo per garantire una risposta adeguata ai bisogni terapeutici di queste persone.
È prevista anche una versione per il pubblico di questa linea guida, che riteniamo di importanza fondamentale per garantire l'auspicata partecipazione consapevole delle famiglie e dei cittadini alla gestione del proprio stato di salute.

Alfonso Mele
 

Pdf Linee Guida

di seguito l'opuscolo informativo per il pubblico che sintetizza i quesiti e le raccomandazioni emerse dal lavoro del panel di esperti.
 
http://www.snlg-iss.it/cms/files/scheda_autismoL.pdf
 
 

La Società Italiana di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell'Adolescenza è una Associazione Scientifica che ha per scopo lo sviluppo della ricerca e la promozione dell'aggiornamento culturale nell'ambito della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione delle patologie neurologiche, neuropsicologiche e/o psichiatriche dell'infanzia e dell'adolescenza (da 0 a 18 anni) e di tutti i disordini dello sviluppo del bambino nelle sue varie linee di espressione (psicomotoria, linguistica, cognitiva, intellettiva, relazionale).
Si prefigge inoltre la valorizzazione di tali attività in tutte le sedi ed istituzioni regionali, nazionali ed internazionali, che legiferano in materia sanitaria e/o sociale e che sono deputate alla tutela della salute della collettività.

pdf linee_guida_autismo

© http://www.sinpia.eu/

Abbiamo 147 visitatori e nessun utente online

Visite agli articoli
1306589